100 tipi di Cacca

By | 24 gennaio 2014

100  tipi di cacca

1. Cacca PERFETTA: quando uno caga, si pulisce e vede che la carta igienica è perfettamente pulita, pronta per soffiarcisi il naso

2. Cacca “FANTASMA”: quando uno sente che sta per cagare, ma quando si siede non esce nulla

3. Cacca FANTASMA 2: è quella che, quando uno si volta verso l’interno della tazza per osservare con orgoglio la sua opera, è sparita.

4. Cacca UMIDA: quando, non importa se ti sei pulito 50 volte, continui a sentire il culo umido; quindi decidi di porre un po’ di carta igienica tra il culo e le mutande, ed esci dal bagno dissimulando l’incomodo

5. Cacca ANCORA O A DUE TEMPI: quando hai cagato, ti stai sollevando i pantaloni e a meta’ strada, all’altezza delle ginocchia, senti che tuttavia devi ancora cagare un po’

6. Cacca HULK: è quella nella quale il semplice fatto di andare a cagare si converte in uno sforzo smisurato che ti gonfia le vene del collo e ti fa salire il sangue alla testa, facendoti correre il rischio di un’embolia; stringendo pugni e denti, termini esausto e verde dallo sforzo.

7. Cacca ISOLA: quando la cagata è di tali proporzioni epiche che la merda supera il livello dell’acqua nella tazza, formando una piccola montagna di terra asciutta; solitamente richiede due o piu’ pressioni del bottone perchè scenda completamente per lo scarico

8. Cacca ESPLOSIVA: viene accompagnata da gas rumorosi e di solito viene ascoltata da tutti coloro che si trovano in casa; a prova di sismografo; ha provocato un sacco di falsi allarmi a Baghdad

9. Cacca ALCOLICA: molto comune dopo una notte di bevute; è caratterizzata dalle spennellate che lascia sulle pareti della tazza; è di colore nero, eccessivamente odorosa ed ha una consistenza poco solida; sua caratteristica principale sono i segni di frenata lasciati sul fondo del water.

10. Cacca VORREI MA NON POSSO: quando uno sente la necessita’ di cagare e si siede sulla tazza, pero’ dopo alcuni minuti senza riuscire a cagare decide di riprovare piu’ tardi

11. Cacca A PANNOCCHIA: Il nome dice tutto. Provoca disistima di se stessi

12. Cacca PARTO DIFFICILE: tanto dolorosa ad uscire che ci si chiede se lo stronzo stia uscendo di traverso

13. Cacca SPEZZA VERTEBRE: è quella che all’uscita provoca dolori tipo parto, ti chiedi se da un momento all’altro il tuo ombelico cederà, la pancia comincerà ad esplodere e che sia il caso di fare un taglio cesareo

14. Cacca SPLASH: esce tanto veloce e pesante che, cadendo nell’acqua, ci bagna le natiche facendoci incazzare.

15. Cacca ESORCISTA: esce mezza verde e mezza gialla, che uno pensa che il suo culo deve essere posseduto dal demonio.

16. Cacca ALTA SOCIETÀ: quella che non ha odore.

17. Cacca SPIA: quella che, dopo aver tirato la catena, riemerge a sorpresa.

18. Cacca da ESPOSIZIONE: la classe di cagata tanto mostruosa che èdifficile credere sia stata prodotta da un essere umano; il creatore suole lasciare la sua opera nella tazza perchè tutti possano apprezzarla ed evita di bagnare la carta igienica per non ostruire la visione della sua opera

19. Cacca DISINTEGRABILE: è quella che esce in forma solida abbastanza, ma quando uno preme il bottone pare esplodere in mille piccoli pezzi

20. Cacca GOCCIA DI CANDELA: è quella che si trova marcata come un sigillo nelle mutande nelle mutande (altro nome: tarzanello, tobia)

21. Cacca DRACULA: è quella che lascia sangue sulla carta igienica

22. Cacca STALATTITE: è quella che sembra venire in una volta sola e per quanto uno possa corrugare l’ano non si spezza; solitamente rimane appesa finchè uno non inizia a dimenare le anche

23. Cacca SORPRESINA: è il tipo di cagata che uno pensa di poter contenere, per cui decide di non andare in bagno; pero’, indovina cosa? Sorpresina!!

24. Cacca BABBO NATALE: è tanto voluminosa che uno si chiede come fara’ a passare per lo scarico una volta premuto il bottone

25. Cacca TITANIC: è quella che gallegga e sembra essere inaffondabile per la sua imponenza, anche se prima o poi…

26. Cacca ARCOBALENO: il tipo di cagata che contiene almeno sette colori distinti

27. Cacca ORGOGLIOSA: quando uno lotta tanto con lo stronzo che, una volta uscito, la prima cosa che fa fuori dal bagno è raccontarla agli amici

28. Cacca DIETETICA: quando si caga tanto che si perdono almeno 3 chili

29. Cacca RITUALE: quella che si fa alla stessa ora, giorno dopo giorno; genera usanze come non posso dormire se non cago alle 22.30…

30. Cacca BRONTOLONA: è il tipo di cagata di dimensioni tali che non esce senza assistenza di un forte suono vocale

31. Cacca MOSCA: è quella che rimane appiccicata alle pareti della tazza e non vuole scendere; richiede un pezzo di carta piu’ piccolo

32. Cacca ANONIMA: compare misteriosamente nelle tazze e nessuno ne rivendica la paternita’

33. Cacca SUICIDA: è lo stronzo che inizia a scendere da solo per lo scarico prima ancora di premere il bottone

34. Cacca E ADESSO?: capita quando uno, finito di cagare, osserva che non c’è carta; si usa sacrificare i fogli del quotidiano o rivista che si ha in mano, un calzino ed il tubo di cartone del rotolo terminato, spiegato da capo a capo ed avvolto e svolto varie volte per conferire morbidezza al materiale risultante

35. Cacca DLL: per quanto ti pulisci ti rimangono sempre pezzetti attaccati

36. Cacca DA PEPERONCINO: quella cacca fatta dopo una scorpacciata di pietanze piccanti, che esce senza dare problemi di eccessiva durezza o ostilità ma ustiona lo sfintere come una palla di fuoco.

37. Cacca BAGNA CHIAPPE: è quella che esce così velocemente da sguazzarti il culo all’impatto con l’acqua del water. Statisticamente molto probabile quando devi utilizzare bagni pubblici

38. Cacca PENZOLANTE: questa cacca si rifiuta di staccarsi dal tuo sedere e rimane a dondolare sospesa per interminabili secondi. Tu speri di riuscire a staccarla con qualche colpo d’anca ben assestato ma lei non ne vuol sapere di mollare la presa. Ti tocca improvvisare un su è giù con tanto di squat: lei si stacca ma provoca gli effetti della cacca liquida

39. Cacca A SORPRESA: quando non vai al bagno convinto di dover fare solo una piccola puzzetta et voilà, una bella pallina di cacca ti riempie i calzoni

40. Cacca ESORCISTA: Quando non ne vuole sapere di uscire e sei costretto, incrociando le dita, a dire ESCI DA QUESTO CORPO!

41. Cacca MATTUTINA: Senza lode e senza infamia, ha comunque un grande valore psicologico: scaccia tutti i fantasmi della notte e aiuta ad intraprendere con allegria il nuovo giorno.

42. Cacca COLLA: La più detestata. Non da particolare soddisfazione nè come consistenza nè come aroma. Fa consumare una quantità industriale di carta igienica e obbliga ad usare lo spazzolone.

43. Cacca MOUSSE: Anticamente detta BOASCIA, ha un odore forte e genuino. Si manifesta spesso quando si è in campagna per una passeggiata. Color nocciola scuro e morbida.

44. Cacca CAPRINA: Un vezzo prettamente femminile: detta anche A PALLETTONI, questo tipo di cacca e’ l’unica ad essere anche rumorosa quando arriva a contatto con la superficie della tazza. Non ha particolare odore, è molto consistente, a forma di chicco di grandine. Colore scuro.

45. Cacca BOERO: Consiste nella combinazione tra durissima e liquida: prima si espelle il tappo che frena la caduta della parte liquida. Di vario colore, sorprende spesso chi non se lo aspetta.

46. Cacca MUNGO: Tra le più antiche specie. Lungo, consistente e profumato. Colore chiaro, corrugato, questo modello ha il pregio di fumare sempre, anche in estate.

47. Cacca TOTEM: della famiglia dei MUNGIDI, ha le stesse caratteristiche del suo antenato. Colore testa di moro, liscio, molto più profumato.

48. Cacca ZEPPELIN: Famiglia dei MUNGIDI. La sua particolare grandezza lo pone in cima alla classifica. In alcuni casi si pianta nella tazza e non c’e’ verso di spezzarlo.

49. Cacca OMBRELLO: Trattasi di cacca pressoché liquida che fuoriesce ad ombrello. Odore sgradevole, può procurare bruciori.

50. Cacca OMBRELLO IMPERIALE: Quando non è del tutto liquida e la sua caduta nella tazza crea simpatiche fantasie di colori e forme.

51. Cacca OMBRELLO IN TEMPESTA: Consistente come quello IMPERIALE, è l’esatto opposto del BOERO: parte con l’ombrello liquido per finire con una sorta di meteoriti che agitano l’acqua della tazza provocando una vera e propria tempesta.

52. Cacca THRILLER: Si manifesta per lo più in coda sull’autostrada, colpisce prima la parte alta dello stomaco. Dopo innumerevoli rimescolamenti interni è pronta per l’espulsione. L’arrivo all’autogrill è un sogno. Accompagnata sempre da copiosa sudorazione spesso non dà il tempo necessario per le operazioni di sistemazione sulla tazza.

53. Cacca FULL METAL JACKET: Si capisce già dal primo stimolo: un cazzotto nello stomaco che lascia senza fiato. Di dimensioni enormi, forme spigolose. La totale fuoriuscita e’ spesso associata ad una piccola quantità di sangue. Lacrima obbligatoria. Psicologicamente liberatoria, ha in sè la stessa sensazione del parto. Spesso ci si affeziona al prodotto finale.

54.Cacca ALBANESE: Non ha particolarità ma viene fatta tra due macchine nell’estremo momento del bisogno.

55. Cacca RAMSES II: Quando viene mummificata l’asse per una igienica seduta.

56. Cacca CIRCO TOGNI: In assenza di asse ci si arrampica e si sta in equilibrio sulla tazza.

57.Cacca KL: Quando non si ha voglia di praticare il CIRCO TOGNI, ci si mette a uovo, con performance degne di
nota. Necessita il costante allenamento dei quadricipiti.

58. Cacca ROCCO SIFFREDI: Solo maschile: capita spesso di mattina quando coesistono erezione e stimolo della cacca: si pratica il KL ma seduti sull’asse per controbilanciare.

59. Cacca EDERA: Questo simpatico modello non si stacca mai. Bisogna essere allenatissimi nell’esercizio pubo.cocigeo per tagliare il parassita.

60. Cacca MAMBA NERO: Dimensioni piccolissime, colore nero, odore fortissimo.

61. Cacca BABY BOOM: Si manifesta dopo il cappuccino, ha l’odore della cacca dei poppanti, colore chiaro, consistenza media.

62. Cacca DI PIETRA: Cacca molto dolorosa, all’inizio può sembrare una cacca a spumante solo che dopo il primo stronzo tutti gli altri saranno sempre più grossi e sempre più duri. Tipica di chi beve poco, questa cacca darà la sensazione per interminabili secondi di cagare pietre. La durezza dei pezzi può portarli anche a incastrarsi nelle chiappe non riuscendo più a uscire, in questo caso può aver bisogno di un aiuto -esterno- per uscire come ad esempio da un dito che dopo dovrà essere ben lavato.

63. Cacca FURBA Tipico effetto collaterale che capita nei momenti meno opportuni, quando sei convinto che stai per scoreggiare, ma appena parti… (dicasi la Vestita) ti senti scagare le mutande di un liquido merdoso e, ovviamente, puzzi di merda, non sapendo più cosa fare. L’esperienza può rivelarsi traumatica se capita quando ti trovi fuori casa: al cinema, a scuola, al ristorante, e naturalmente quando fai la scoreggia pensi qua non mi sente nessuno. E invece poi sono cazzi tuoi.

64. Cacca SPIDER-MAN: È la cacca che esce come il silicone dal suo tubo. Si incolla ovunque: prima in mezzo alle chiappe; poi, quando riuscite a staccarla, si incolla sul water. E via di sciacquone.

65. Cacca SPIA: Variante sadica della precedente, è quella che, dopo aver tirato la catena, riemerge a sorpresa dopo che ti sei voltato.

66. Cacca SANTA: Quel tipo di cacca che esce, finisce nel water ma quando ti pulisci la carta igienica rimane candida che ti ci puoi anche soffiare il naso. Ne consegue una gran benedizione per la mancanza di tarzanelli nel culo. Conosciuta anche come Perfect Shit.

67: Cacca DURA: La cacca suprema. È quella cacca con tale densità da poter essere usata come materia prima. Tutto ciò che ci circonda è materia Cacca. Può essere usata anche come combustibile, tuttavia non viene classificata come tale poiché ai petrolieri fa comodo occultare il suo potenziale. È anche commestibile, ma a causa del suo aspetto viene sempre relegata come escremento. Questa è reale discriminazione verso le cacche dure! Sostienici nella nostra causa inviando un sms al 48241 a soli 200 2 €! Ai primi 50 che chiameranno verrà recapitata una stufa a pedali. Ai maggiori offerenti invece un frigo a legna! Approfittatene gente, è un’offerta unica.

68. Cacca INAFFONDABILE: Quel tipo di cacca che, anche dopo aver tirato lo sciacquone più di tre volte rimane lì a galla. Allora tu guardi nella tazza e senti lo stronzo che ti sfida dicendo: Non riuscirai mai ad affondarmi.
69. Cacca A SPRUZZO: Variante della Cacca liquida, che tende a distribuirsi all’interno di tutta la tazza come se la si stesse spruzzando con l’aerografo. Ottima da usare con gli stencil per comporre vere opere d’arte. Spesso ti ritrovi anche il sedere colorato di tonalità marrone. A questo proposito, è stata verificata la doppia natura fisica di tale tipo di cacca: a causa di questo fenomeno difrattivo e dei famosi fenomeni di interferenza costruttiva e distruttiva fra i suoi fasci è possibile fornire alla stessa, su modello della luce, sia una natura di tipo ondulatorio che una seconda corpuscolare (infatti le componenti fondamentali di tale tipologia di cacca si comportano talvolta come un insieme di corpuscoli e altre volte come onde).

70. Cacca A 2 TEMPI: Quando hai cagato, ti alzi dal water che hai i pantaloni già sopra le ginocchia e invece ti accorgi che devi cagare ancora. Evidente che quello che avevi fatto finora non era altro che l’anteprima di quello che devi ancora fare.

71. Cacca A TRONCO D’ALBERO: Quel tipo di cacca talmente enorme che neanche lo sciacquone riesce a mandarla via e devi trovare il modo di spezzettarla per bene. A volte la cacca a tronco d’albero è talmente lunga che si incastra tra il buco del culo e il fondo del water.

72. Cacca DA PEPERONCINO: Quella cacca fatta dopo una scorpacciata di pietanze piccanti, che esce senza dare problemi di eccessiva durezza o ostilità ma ustiona lo sfintere come una palla di fuoco e ti lascia sul pavimento per circa tre minuti a soffrire come un maiale, mentre ti sforzi di non gridare per non farti sentire dagli altri.

73. Cacca BAGNA-CHIAPPE O A SUGHETTO: è quella che esce così velocemente da sguazzarti il culo all’impatto con l’acqua del water. Statisticamente molto probabile quando devi utilizzare bagni pubblici.

74. Cacca MOZZAFIATO: Quando la cacca esce tutta in una volta in un enorme lingotto marrone. Il cambiamento repentino di pressione all’interno del corpo provoca alcuni secondi di apnea involontaria.

75. Cacca a SORPRESA: Quando scorreggi ti senti il culo un po’ bagnato, pensi che sia il sudore, poi vai per grattarti il culo e trovi la sorpresina.

76. Cacca INFINITA: Si presenta come fuoriuscita lenta e costante di palline di cacca, particolarmente noiosa per via della durata (due o tre ore).

77. Cacca DEI RICORDI: Questo tipo di cacca ha gli stessi effetti di quella fragrante però il fetore emesso sarà proprio identico, o quasi, a quello che avete mangiato l’ultima volta soprattutto odori forti come frittata, crauti, cavolfiori, asparagi. Così la fragranza può illudere la gente che sente certi profumini venire da casa vostra, oppure convincere i vostri coabitanti di cucinare in bagno. In alcuni casi però il ricordo di quello che si mangia avviene in modo più reale, con l’espulsione di pezzi interi di cibo. Un buon esempio sono i piselli che, se ingoiati interi, possono sembrare una volta espulsi appena cotti e pronti da mangiare. Questo si presta perfettamente a simpaticissimi scherzi da fare ai vostri invitati, per rallegrare l’atmosfera e cementare le amicizie in una serata conviviale.

78. Cacca SPEZZA VERTEBRE: È quella che all’uscita provoca dolori tipo parto, ti chiedi se da un momento all’altro il tuo ombelico cederà, la pancia comincerà a esplodere e che sia il caso di fare un taglio cesareo.

79. Cacca DELL’IMPICCATO: Questa cacca si rifiuta di staccarsi dal tuo sedere e rimane a dondolare sospesa per interminabili secondi. Tu speri di riuscire a staccarla con qualche colpo d’anca ben assestato, ma lei non ne vuol sapere di mollare la presa. Ti tocca improvvisare un su è giù con tanto di squat: lei si stacca ma provoca gli effetti della cacca liquida.

80. Cacca DROGATA: È la cacca tipica di chi torna da lunghi viaggi in Oriente o in Sud America. È nota per la presenza di corpi estranei al suo interno. In genere, una volta estratti i corpi, la cacca va divisa in piccole dosi da fumare o annusare.

81. Cacca SUPPOSTA: Questa cacca è simile alla cacca liquida, solo che si manifesta subito dopo aver preso una supposta, con il classico colorito bianco. Si consiglia di farla tutta, in previsione di una nuova supposta che non si dovrebbe cagare di nuovo.

82. Cacca INCASTRATA: Quando stai per far uscire un bel troncone, ma questo si spezza improvvisamente e l’ultimo pezzo rimane nel culo, facendo su e giù nella zona tra il buco e lo stomaco. Te la senti persino muovere quando cammini.

83. Cacca INOPPORTUNA: Cacca bastarda, bastardissima, così bastarda da voler uscire sempre nei momenti meno opportuni: ad esempio prima, o peggio, durante un rapporto sessuale; prima, o peggio, durante una riunione di lavoro; prima, o peggio, durante un’interrogazione; prima, o peggio, durante un esame; prima, o peggio, durante un duello con armi; prima, o peggio, durante una maratona; prima, o peggio, durante un colloquio di lavoro; prima, o peggio, durante un volo in aereo (a volte si rischia di dover raccogliere la propria merda caduta per terra dal vostro culo a causa di una turbolenza, per non poggiare le chiappe su quell’asse piena di malattie contagiose) e in altre innumerevoli occasioni dove prima o durante, andare al cesso è la cosa meno opportuna che può capitare.

84. Cacca EMO: La cacca emocuore si distingue dalle altre grazie al tipico ciuffetto e per via della consistenza notoriamente molle. Nonostante la superficie della cacca emo sia liscia e piuttosto umidiccia, da un’analisi approfondita si possono notare piccole spaccature frutto di tagli sfortunatamente superficiali. Una nota particolare va dedicata al ciuffetto prodotto da particolari movimenti orbitali sull’asse del cesso la cui vista, per paradosso, produce sollazzi e goliardìe nei giovani non emo. In alchimia, la cacca emo si distingue dalla cacca rosa tramite questo simbolo che la rappresenta :°(

85. Cacca A SPUMANTE O A BOERO: Quando il primo stronzo è duro (tipo tappo di sughero) e poi arriva una quantità industriale di cacca liquida (tipo esplosione di champagne quando i piloti festeggiano sul podio).

86. Cacca DA CAMPIONI O CHAMPIONS SHIT
Quando sei lì sul water e ti sembra una cagata da nulla, all’improvviso ti accorgi che una marea di merda ti sta per travolgere l’intestino e cominci a cagare come non hai mai fatto in vita tua e sorridi felice come se avessi vinto una Coppa (di merda ovviamente…)

87. Cacca A LAMPADINA: Si affaccia dal culo con una circonferenza pari a quella del globo terrestre, provocando dolori simili a quelli della Cacca spezza-vertebre. Esce a fatica nel primo tratto, poi repentinamente si restringe fino ad arricciarsi in un piccolo ciuffetto (simile al bulbo di una lampadina) precipitando sul fondo del water lasciando di sé solo un doloroso ricordo, e un tonfo sordo nell’acqua del cesso.

88. Cacca A STARNUTO: La cacca che non ti saresti mai aspettato, quella che quando ti siedi sul cesso esce di botto come uno starnuto e si dipana in vari schizzi di merda lungo lo scarico del cesso. È correlata dai familiari che ti urlano salute!

89. Cacca NEONATO: È come la spezza-vertebre, ma 100 volte più grossa e dolorosa, tanto da richiedere la presenza vicino a te di quella manica di laureati in medicina della sala parto. È quella merda che appena nata è già stronzo per natura. Il peso alla nascita si aggira tra i 20 e i 45 chili.

90. Cacca M&M’S: Ha la caratteristica di presentarsi come i famosi snack: tante noccioline nascoste in mezzo al cioccolato. Viene provocata da un precedente abnorme consumo di frutta secca. É altamente sconsigliato cadere nella tentazione di rimangiarsi le noccioline ripescandole dalla carta igienica.

91. Cacca NERO DI SEPPIA: La cacata che si effettua qualche giorno dopo aver mangiato degli spaghetti al nero di seppia. È semplicemente nera, e tinge la carta di nero quando vi pulite. Inoltre tinge l’intestino e colora le altre 2 o 3 cacche dei giorni successivi.

91. Cacca FRAGRANTE: Questa cacca solitamente è quella che ti scappa ogni cinque secondi e, quando la fai uscire, libera un fetore simile a miscuglio di pesce marcio, bastoncini andati a male, calzini usati, cadavere, cinghiale selvatico arrapato, quello che senti sul dito dopo essertelo messo nel naso, nell’ombelico, nell’orecchio (o altre cavità…). Questa fragranza contaminerà tutta la stanza da bagno (oppure tutta la vostra casa se avrete accidentalmente lasciato la porta aperta) con più che possibile morte di piante, animali domestici, e soggetti particolarmente sensibili.

92. Cacca BARRACCA: Detta anche stracciaculo, si caratterizza per un odore nauseabondo oltre che per la sua incomparabile viscidità. È l’unica cacca con le dita, che fa ruotare vorticosamente da mattina a sera e utilizza per suonare la Cavalleria Rusticana coi denti.

93. Cacca CAFFELLATTE: Detta anche cappuccino non è neanche una vera cacca perché da la sensazione di pisciare dal culo. Espellerete una sostanza dal colore simile a quello di caffellatte con consistenza equivalente a un budino scaduto, il tutto accompagnato da una schiumetta che rende l’effetto cappuccino. È un raro tipo di cacca, quindi se volete fare qualche sorpresina, a gente che vi sta molto simpatica, cogliete l’occasione raccogliendo la miscela in una tazza e conservate in frigorifero, al momento di servire scaldate in un pentolino.

94.Cacca SCORREGGIONA: È così rumorosa che può essere avvertita anche a diverse camere di distanza. A prova di sismografo.

95. Cacca OLTRE AL DANNO PURE LA BEFFA: È quella che, dopo aver fatto appena in tempo a leggere le prime due righe del Signore degli Anelli che vi siete portati in bagno, fa squillare il telefono. Nel caso abbiate portato con voi il cordless sarà piuttosto il citofono a suonare, prospettando un futuro simile a quello della Cacca ODDIO È FINITA LA CARTA!! verso l’odiata cornetta per sentire all’altro capo i distributori di volantini che vogliono farsi aprire il cancello.

96. La Cacca DELL’APOCALISSE: è il non plus ultra dell’ars cagandi. L’impegno è tale che ogni forma di vita viene assorbita dal vuoto energetico del deretano, l’universo si ripiega su sé stesso e penetra nel foro lasciato libero da uno stronzo atomico dilaniando l’intestino e provocando pazzeschi dolori e bestemmie che ridonderanno per l’eternità nel vuoto eterno. (NostraMerdus 5, 12). Al termine del fenomeno divino solo un puzzo eclatante rimarrà, così sia (Preghiera pre-apocalisse)

97. Cacca VADO NONVADO: Quella cacca che non si manifesta dapprima in modo chiaro e deciso, lasciandoti il tempo di farti la doccia, la barba, uscire di casa vestito in modo impeccabile mentre pensi non la faccio, tanto se mi sedessi ora farei una Cacca Fantasma (v.). Ma è il giorno del tuo matrimonio e la Cacca Vad -NonVado è traditrice: si manifesterà quindi in modo esplicito e non più trattenibile quando il prete inizierà la messa, guardando te e tua moglie dritto negli occhi. È simile alla ‘Cacca scolastica’, che si manifesta durante le ore di lezione, ma più grave, poiché il rito nuziale non può essere interrotto.

98. Cacca ODDIO È FINITA LA CARTA! Sicuramente la più bastarda di tutte. Nei Tarocchi rappresenta la delusione, l’assenza, l’arresto cardiaco e presagisce un futuro errabondo a calzoni calati; provoca inoltre, conflitti interiori e malumori nel nucleo familiare. Nella maggior parte dei casi succede sia malauguratamente combinata con una cacca penzolante. Necessita l’impiego del bidèt.

99. Cacca MORALISTA: quella che si offende vedendo questa pagina

100. LA TUA CACCA! Aggiungila senza sporcare schermo e tastiera, grazie.